AGGIORNAMENTI RELEASE 16

 

DW1 - CAD 3D Struttura

DOLMEN è sempre più BIM ("Building Information Modeling")!
Oltre ad esportare il modello strutturale nel formato OpenBIM IFC2x3 (novità della release DOLMEN 16), ora è in grado di importare nell'ambiente DW1 CAD 3D Struttura gli oggetti strutturali (travi, pilastri, piastre o setti, muri) contenuti nel file di interscambio in formato IFC, ed è quindi in grado di leggere le modellazioni generate da Allplan, ArchiCaD, Revit, Tekla.
 

 

DW5 - Acciaio

Il nodo colonna-plinto (nodo 3) della libreria dei nodi in acciaio, permette ora di inserire la colonna in posizione eccentrica rispetto alla piastra di base e fornisce in output i disegni esecutivi aggiornati alla nuova funzionalità.
Inoltre il database dei materiali per i tirafondi, per quanto riguarda i nodi che li prevedono, è stato ampliato inserendo la possibilità di scegliere tra le classi di resistenza delle viti indicate nella norma UNI EN ISO 898-1 e l'acciaio da cemento armato.

Il nodo 13 della libreria dei nodi in acciaio di DOLMEN ha acquisito una nuova funzionalità.
Ora allavvio del programma è possibile scegliere tra due tipi di collegamento: quello già noto, ossia colonna tubolare con plinto di fondazione, e la novità che è rappresentata dal fatto di poter verificare e disegnare due profili tubolari collegati tra loro con piastre circolari e bulloni.
In funzione della tipologia scelta, il software guida l'impostazione dei materiali e il dimensionamento dei bulloni o dei tirafondi e mostra immediatamente le modifiche con la visualizzazione tridimensionale. La relazione di calcolo viene personalizzata a seconda del tipo di nodo impostato, così come il disegno esecutivo.

 

 

IS microPali

IS microPali, distribuito GRATUITAMENTE nell'aggiornamento DOLMEN 16, è il programma per il calcolo della capacità portante di micropali, in funzione della loro tipologia (IGU, IRS, Radice e gettati per gravità) secondo diverse teorie: Bustamante e Doix, Mammino, Vèas - Normativa Spagnola, Schneebeli...
È anche possibile effettuare il calcolo dei cedimenti con la teoria di Randolph e Wroth e dell'instabilità elastica dell'insieme micropalo-terreno con la teoria di Timoshenko.

 

IS Plinti

In IS Plinti è stata migliorata la procedura di distinzione tra plinti snelli e plinti tozzi. Per effettuare la verifica della sezione trasversale nel primo caso (plinto snello) viene applicata la teoria della flessione, nel secondo caso (plinto tozzo) viene applicato un meccanismo tirante - puntone.
Il rapporto geometrico che governa la scelta è un parametro a discrezione dell'utente. In caso di plinto tozzo si definisce un triangolo di forze (R risultante delle azioni, p biella compressa cls e T biella tesa). Nel caso dei plinti a bicchiere vengono effettuate le analisi con riferimento al bicchiere o al pilastro contenuto e viene scelta la situazione pi severa.

 

IS GP - IS GeoPendii

In IS GeoPendii è presente il calcolo delle verifiche esterne (ribaltamento, scorrimento, capacità portante) e interne (scorrimento diretto, sfilamento, resistenza) delle terre armate.
Il programma richiede la tipologia di rinforzo, il coefficiente di interazione suolo-rinforzo per sfilamento e per scivolamento diretto e la resistenza degli elementi. Sono ora disponibili nuove opzioni per tenere conto del sovraccarico distribuito sul rilevato.
Sono state, inoltre, notevolmente aumentate le informazioni fornite nella relazione di calcolo e sono stati aggiunti nuovi coefficienti di sicurezza per le verifiche specifiche e nuovi opzioni per la definizione dei rinforzi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CDM DOLMEN e omnia IS srl - P. IVA 06965140012 - Via Drovetti, 9F - 10138 Torino

Tel.: 011 4470755, Fax: 011 4348458, mail: dolmen@cdmdolmen.it